Comunicati Stampa - Unione Club Amici

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da leggere

COMUNICATI STAMPA


Comunicato stampa

La Sicilia apre a CamperforAssistance
COMUNICATO STAMPA
L’Unione Club Amici (UCA) e l’associata Turismo Itinerante Amico e Solidale (TIAS) hanno il piacere di comunicare che la IV Commissione Salute dell’Assemblea Regionale Siciliana, su proposta del TIAS, ha approvato all’unanimità, nella seduta del 27 aprile c.m., una risoluzione che impegna il governo regionale a favorire “l’assistenza familiare dei ricoverati mediante la previsione di spazi camper nelle strutture ospedaliere”. Pertanto, il progetto CamperforAssistance ideato dalla Federazione Nazionale, “Unione Club Amici”, diventa realtà.
Con l’atto d’indirizzo, in particolare, si chiede all’assessorato regionale per la Salute di “adottare tutte le misure idonee a far sì che le aziende ospedaliere prevedano all’interno delle aree di loro pertinenza appositi spazi attrezzati, fino ad un massimo di cinque stalli dotati di luce e acqua, destinati al parcheggio dei camper al fine di assicurare una maggiore vicinanza ai pazienti gravi ricoverati da parte dei loro familiari, permettendo agli stessi di risparmiare sulle spese di soggiorno ed essere agevolati durante la permanenza negli ospedali”.
La risoluzione impegna l’assessorato ad “impartire apposito indirizzo alle aziende ospedaliere che disciplini uniformemente le modalità di autorizzazione e fruizione del parcheggio affinché queste mettano in pratica il regolamento predisposto in tutta Italia per la sosta all’interno delle strutture ospedaliere
www.unioneclubamici.com/files/CamperforAssistance-Domanda-Regolamento.doc.
“Grazie allo straordinario impegno del TIAS – ha dichiarato il Presidente Nazionale dell’Unione Club Amici, Ivan Perriera – questo splendido risultato permetterà ai parenti dei ricoverati gravi della regione di non avere più problemi per la sosta dei propri veicoli quando questi verranno usati per offrire assistenza ai propri familiari. È un successo, questo del TIAS, che inorgoglisce l’intera Federazione e inorgoglisce i 12 club Siciliani ad essa aderenti. Questo progetto sarà a disposizione di tutti i turisti itineranti che ne avessero la necessità”.
“Un evento importante che qualifica sempre di più il settore camperistico – dichiara il Presidente del Tias, Ettore Minniti - che ha fatto dell’amicizia e della solidarietà la propria mission”.
L’auspicio che i Direttori Generali delle Aziende Ospedaliere vogliano recepire l’atto di indirizzo al più presto e avvalersi della collaborazione di queste Associazioni per la realizzazione del progetto.
.
Comunicato stampa

TURISMO, ASSOCAMPING E UNIONE CLUB AMICI, UN’ALLEANZA TRA IMPRESE E VIAGGIATORI PER VALORIZZARE IL TURISMO EN PLEIN AIR

Un’alleanza tra imprese e viaggiatori per valorizzare il turismo ‘en plein air’. Un modo di fare turismo che in Italia trova un contesto ideale, anche considerando che il turismo all’aria aperta ed itinerante è tra le forme più sicure in questo momento difficile.
È questo lo scopo dell’accordo di collaborazione sottoscritto da Assocamping Confesercenti, Associazione di Categoria delle Imprese Turistiche all'aria aperta, e l’Unione Club Amici, Federazione Nazionale del Turismo Itinerante e dei Campeggiatori. Un’intesa che ha l’obiettivo specifico di operare congiuntamente nell’ottica di una maggiore collaborazione per lo sviluppo del Turismo ‘open air’, con l’intento principale di avvicinare i possessori di Camper, Autocaravan e Motorhome ai campeggi, valutando quelle che sono le possibili sinergie fra strutture ricettive e utenti.
“Il turismo ‘en plein air’ è un valore aggiunto della filiera turistica italiana”, commenta Monica Saielli, Presidente Assocamping. “Le strutture ricettive all’aria aperta sono paragonabili a grandi parchi, in cui l’incidenza dei volumi chiusi è minima rispetto alla superficie della struttura. Una forma di turismo che deve essere incentivata e sostenuta. Ben venga dunque questo accordo, che ci permetterà di creare importanti sinergie per rispondere meglio alle esigenze dei turisti”.
“Immaginare di gestire le nostre Associazioni senza sfruttarne le sinergie - dichiara Ivan Perriera, Presidente UCA - significherebbe non comprendere la necessità di trovare un compromesso fra i bisogni dei campeggiatori, che negli ultimi anni si sono diversificati con l’aumento di autocaravan a discapito delle caravan, e quelli dei campeggi che devono riadeguare anche gli spazi interni che, una volta, erano destinati ai ‘turisti stagionali’ che vivevano i campeggi prevalentemente con le roulotte”.
L’accordo prevede agevolazioni nei campeggi aderenti all’iniziativa con riduzioni significative di tariffe e/o la fornitura di servizi inclusi. Si promuove anche il progetto CAMPERSTOP di UCA.


Comunicato stampa
Promocamp Italia e Unione Club Amici
Spinti dalle necessità del momento (COVID-19) e dalla condivisa importanza di collaborazione fra le varie figure del comparto TURISTMO ITINERANTE, Promocamp Italia (Associazione Imprenditori Turismo all’Aria Aperta) e l’Unione Club Amici (Federazione Nazionale del Turismo Itinerante e dei Campeggiatori) hanno sottoscritto un accordo, che li vedrà operare congiuntamente su tutti quei progetti che avranno come fine il miglioramento delle condizioni del settore turistico interessato e verso i quali, di volta in volta, si riterrà di condividere gli obiettivi comuni.
Le due organizzazioni manterranno inalterata la propria autonomia che continuerà nel rispetto delle finalità dei loro statuti.

(leggi l'accordo)

Rivivere l'Italia
Carissimi Presidenti dei Club, cari amici tutti,
dal 3 giugno, dopo mesi di lockdown, tutti noi potremo riprendere la circolazione fra le Regioni italiane, senza alcun vincolo, autodichiarazioni, quarantene che, fino ad oggi, ci hanno relegato nelle nostre abitazioni.
Non è stato facile per nessuno di noi e, devo dire con sincero apprezzamento, i social ci hanno permesso di non rimanere più soli.
Le videoconferenze, le video chiamate, le dirette facebook, si sono mostrate nella loro parte migliore e senza, non so quanti avrebbero potuto sopportare questo intenso isolamento.
Ci sono mancati i nostri affetti più cari (certamente, più di altri, quelli residenti nelle altre regioni) e ancor più ci sono mancati gli abbracci e i baci ai nostri cari che abbiamo avuto la fortuna di avere vicini.
Le nostre attività sociali si sono bloccate senza preavviso e le nostre associazioni sono state comunque vicine a tutti.
Non abbiamo sconfitto ancora il Virus, ma sappiamo cosa è bene fare e cosa non lo è.
E' il momento di essere ancora più responsabili, durante le nostre escursioni, nei nostri viaggi, nelle nostre avventure che, grazie ai nostri veicoli, sono ricominciate con la stessa velocità con la quale si erano bloccate.
Non so se siamo stati gli unici, in questo primo weekend, ma certamente siamo stati i turisti più numerosi che hanno riportato ricchezza ai nostri amici dei campeggi, aree attrezzate, agriturismo, alla faccia di chi, da sempre, ci guarda con sufficienza, non credendo all'importanza del nostro turismo itinerante che, come abbiamo sempre detto porta ricchezza nei vari territori. Ci è bastato mettere in moto i nostri veicoli ricreazionali, per tornare a quella spontaneità che essi ci permettono.
Spero che, anche gli amministratori più riluttanti, ne abbiano finalmente compreso l'importanza. Non è ancora finita, dicevo, e per questo vi esorto a dimostrare quella responsabilità del buon padre di famiglia che, senza mai abbassare la guardia, farà sì di coniugare le uscite in compagnia con il rigido rispetto delle procedure consigliate. La più antipatica, ma anche la più importante, sarà quella di continuare a mantenere le distanze (esageriamo per sicurezza) a 1,5 m.. Ricordiamoci sempre che tanto più forte è l'amicizia, tanto più pericoloso è il COVID-19.
Utilizziamo la mascherina nei luoghi pubblici o in zone affollate e, soprattutto, laviamoci spesso le mani, tenendo presente che sulle superfici le possibilità di contagio sono maggiori.
Da parte mia, ho cercato di tenervi quanta più compagnia possibile, inoltrando tutte le informazioni, DPCM, Ordinanze regionali e comunali che, grazie anche ad altri amici, riuscivo a raccogliere e, soprattutto, verificare (non è mai partita una sola comunicazione che non fosse stata certa).
Non è stato facile ma mi sono divertito anch'io (e spero che abbiate apprezzato anche voi) riuscendo a fare dell'ironia su questo virus che è riuscito a colpirci, pur non contagiandoci, nella nostra serenità, stile di vita, rapporti interpersonali.
Ho utilizzato le foto dei miei viaggi e domani pubblicherò l'ultima foto nel mio album "Covid-19 - La nostra ironia" e prima di riprendere la nostra vita di sempre e che conterrà un ultimo saluto (facendo i giusti scongiuri) a questo maledetto virus.
Penso che in questi lunghi mesi l'intero popolo dei social (fatte le solite eccezioni che confermano la regola) abbia dimostrato una grande maturità, riducendo i tanti sproloqui che, in pre Covid, riempivano i social.
Concludo con un ultimo pensiero alle quasi 35.000 vittime, fra le quali, ognuno di noi ricorderà un amico o un parente.
Sono fiero ed orgoglioso di appartenere a questa Federazione e di esserne il Presidente Nazionale.

Comunicato stampa
L'UCA a Padova per ITINERANDO 2020
Nei giorni 30-31 Gennaio e 1 Febbraio 2020 si è tenuta a Padova la Fiera del tempo libero “ITINERANDO”. La manifestazione ha visto tra gli espositori al Padiglione 8 lo stand di Unione Club Amici. La rassegna fieristica, unica nel suo genere per la Provincia di Padova ha avuto una presenza di visitatori superiore al previsto con più di 20.000 persone che hanno visitato i capannoni allestiti dagli espositori. Alla rassegna erano presenti quasi 200 espositori in rappresentanza di una ventina di settori merceologici tra i quali nel settore turismo ricordiamo i camper presenti con una ventina di rivenditori veneti e di regioni vicine, ricordiamo l’accessoristica, ricordiamo le aziende di manutenzione e riparazione camper e roulotte, ben fornito il settore nautica con un capannone interamente riservato alle imbarcazioni e ai servizi di settore, ricordiamo le agenzie turistiche che accompagnano i camperisti in viaggi molto lontani, ricordiamo l’hobbistica e il modellismo, il settore alimentare con stand che offrivano assaggi ai visitatori, la navigazione fluviale e l’editoria relativa al Turismo itinerante e le assicurazioni.
Tutto questo ha contribuito per ITINERANDO a essere una fiera completa e ben organizzata e come risultato finale molti gli affari conclusi.
Si vedeva negli occhi degli espositori la contentezza di aver partecipato ad una fiera dove il pubblico ha partecipato interessato a quanto esposto e a detta degli operatori una fiera che ha avuto riscontri economici notevoli. Unione Club Amici dal canto suo ha visto la presenza dei presidenti, di componenti il Direttivo di moltissimi Club dell’Area Nord-Est del Triveneto di UCA, cosa questa che ha fatto molto piacere agli addetti allo stand che hanno visto trascorrere i tre giorni di Fiera in un battibaleno.

Comunicato stampa
Luigi Rutigliano eletto Presidente d’area del Centro Sud-Est
Presso la sala, messa a disposizione dalla “Area Camper Matera” che ha ospitato i 12 presidenti, o referenti accreditati, delle associazioni presenti, si è tenuta l'assemblea interregionale delle Aree Sud Est e Sud (Bassa Campania, Basso Molise, Puglia, Basilicata e Calabria) dell’Unione Club Amici (di seguito anche UCA).
L’incontro, ha visto la partecipazione del Presidente Nazionale Ivan Perriera, del Presidente dell’area Sud Remigio Calderaro, appena riconfermato per il prossimo triennio, e del Presidente uscente dell’area Centro Sud-Est Gabriele Vertibile nonché la presenza dei Presidenti dei Club delle rispettive aree con al seguito alcuni soci giunti anch’essi in camper per condividere l’importante momento della elezione del nuovo Presidente d’area.
Il neoeletto sarà chiamato, come sempre, a coordinare il lavoro dei Club per la promozione di una “rosa” di progetti che l'Unione Club Amici, grazie anche all’impegno delle Associazioni aderenti, portano avanti a favore di tutti i turisti itineranti.
L’UCA, infatti, sin dal lontano 1996, anno di nascita della Federazione, opera nel settore con la convinzione di non dover mai anteporre l'aspetto economico, alla realizzazione delle proprie iniziative.
Nell'assemblea di Matera, punto principale all'ordine del giorno, era, quindi, l'elezione del nuovo Presidente e coordinatore dell'area Centro Sud-Est, ruolo ricoperto da dieci anni da Gabriele Vertibile.
Gabriele Vertibile non lascia l'Unione ma rivestirà l'incarico di Webmaster gestendo il sito della Federazione. Contestualmente viene nominato “addetto Stampa”.
Le votazioni per i due candidati si sono svolte a scrutinio segreto e Il risultato ha premiato, a grande maggioranza, Luigi Rutigliano, figura giovane e Presidente del Club “Camper…ando” di Corato (BA) su Luciano Leone, Presidente del Club leccese “Italia Camper Club”.
Il Presidente uscente, al termine dell’assemblea, come consuetudine, ha consegnato a tutti i Presidenti l’attestato di partecipazione ed uno di ringraziamento alla titolare di “Area Camper Matera". 

Comunicato Stampa
Gambatesa (CB) 6 aprile 2019 
Sabato 6 aprile 2019, in occasione del raduno camperisti organizzato dal Club Campeggio Molise e dall’amministrazione comunale di Gambatesa (CB), si sono tenute l’inaugurazione ufficiale dell’area camper di via Del Lavatoio e la cerimonia d’adesione del comune molisano al progetto nazionale “Comune Amico del Turismo Itinerante”.
La cerimonia si è articolata con il conferimento al Sindaco dell’attestato con il quale l’Unione Club Amici ha formalizzato l’adesione della cittadina molisana al circuito “CATI” e la consegna del cartello stradale che verrà esposto all’ingresso della città.
Il tutto si è svolto presso l’area camper alla presenza del Sindaco Carmelina Genovese, affiancata dai Presidenti della Proloco Pasquale Abiuso e dell’Associazione “I Maitunat” Giovanni Carozza, dalle autorità locali, dai camperisti e da gruppi di residenti. Dopo la benedizione e il saluto benaugurante a tutto il movimento dei camperisti da parte del parroco Don Giuseppe Nuzzi, il sindaco ha tagliato il nastro fra le note dell’inno nazionale e i festosi canti delle scolaresche presenti.
Il consigliere Luca D’Alessandro, delegato alla cultura e al turismo, ha sottolineato l’importanza di tale momento e di tale realtà per tutta la comunità gambatesana perché finalmente si è riusciti a realizzare un indispensabile approdo per tutti quei camperisti che ogni anno, e non solo nella notte delle “maitunate”, giungono nell’ospitale Gambatesa. Nel suo intervento il Sindaco ha evidenziato la preziosa collaborazione di tutte le associazioni per far conoscere all’Italia intera questa antica tradizione delle maitunate. Il Presidente Gallo, dopo parole di ringraziamento a tutto il popolo di Gambatesa che, da oltre un decennio, apre le porte delle proprie case alla pacifica invasione dei camperisti, consegna al Sindaco il cartello stradale, studiato e realizzato dall’UCA, di “Comune Amico del Turismo Itinerante”. Il Presidente dell’area Centro Sud-Est Gabriele Vertibile, prima di dare lettura dell’attestato, predisposto dall’UCA, richiama l’attenzione sulla valenza della circostanza che si sta concretizzando a Gambatesa che vede un progetto ed una delibera dell’Unione Club Amici, proposta e supportata dal Club Campeggio Molise, aderente a Confedercampeggio. A conclusione della cerimonia, il Vice Presidente del Club “Camperisti senza frontiere” consegna nelle mani del Sindaco una statuetta di Pulcinella, simbolo dell’associazione. I festeggiamenti sono continuati fino a tarda sera a suon di “Maitunate” che hanno coinvolto gambatesani e camperisti.

Di seguito il saluto inviato dal Presidente Nazionale dell'Unione Club Amici Ivan Perriera.

"Gentile sindaco,
spett.le amministrazione,
caro Giovanni Gallo, presidente del club campeggio Molise,
Quello che siete riusciti a fare a Gambatesa ha qualcosa di eccezionale e non tanto per la realizzazione di questa bella area di sosta ma per aver saputo promuovere il vostro paese in tutta Italia. Vero, il turismo itinerante non è il settore più importante per il territorio ma il suo straordinario "tam tam" è stato in grado di portare al capodanno delle maitunate turisti di ogni parte d'Italia e, In alcune edizioni, sotto abbondanti nevicate.
Bravi! Continuate così, con questa straordinaria collaborazione con il club di Campobasso e con la fantastica ospitalità che i vostri cittadini hanno saputo offrire ai tanti intervenuti, lasciando loro percepire la vera ricchezza di questa regione: il popolo molisano"
.


Comunicato Stampa
Altro grande passo in avanti dell'Unione Club Amici


Dopo 22 anni di attività piena di successi e realizzazione di progetti a favore del Turismo Itinerante, il 23 novembre 2018, l'Unione Club Amici è entrata a far parte della dalla F.I.C.C. (Fédération Internationale de Camping, Caravanning et Autocaravaning).

Questa la comunicazione originale:
Dear Ivan,
It is with great pleasure that I may inform you that your association has been accepted as a new F.I.C.C. Member by the F.I.C.C. Council.
Congratulations and welcome in the F.I.C.C. Camping family

Caro Ivan,
E' con grande piacere che ti informo che la vostra associazione è stata accettata come nuovo membro della F.I.C.C. dal Consiglio della F.I.C.C.
Congratulazioni e benvenuto nella famiglia F.I.C.C.

Il nostro obiettivo primario sarà quello di estendere i nostri progetti ai Club delle altre nazioni europee.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu